Trofeo Audacia - Arcadia Fly Team

Vai ai contenuti
Trofeo Audacia
La storia del trofeo Audacia inizia nel 2017 con il XXXI Raduno internazionale di Fragneto Monforte (BN).
In seguito ad un imprevisto, infatti, ci troviamo a dover impostare una rotta completamente diversa da quella iniziale che, nostro malgrado, ci risulta molto piú lunga e complessa data la conformazione del territorio.
Ci troviamo quindi nella condizione di non avere atterraggi disponibili data la massiccia presenza di vigneti e di avere vento decisamente veloce sia in quota che a terra (tra i 25 ed i 30Km/h).
Dopo circa 2 ore di volo e tre approcci su strada mancati a causa delle termiche, arriviamo all'ultima bombola di gas. All'orizzonte, nulla di buono.
Nell'ultimo 10% di bombola, appare un campo spoglio ad un paio di km e, con precisione, riusciamo ad atterrare ad una velocitá spaventosa ma senza danni, ne per il pallone e nemmeno per noi.
Al nostro ritorno, l'organizzazione ci accoglie come "gli audaci" del raduno e scopriamo che abbiamo percorso 75Km in linea d'aria in una zona decisamente proibitiva, dove in 31 anni nessuno era riuscito ad uscire incolume e senza danni all'aeromobile.
viene quindi istituito, dal successivo anno, il trofeo audacia: "Liberum in Ventum".
Esso, di anno in anno, verrá consegnato all'equipaggio che, in condizioni di particolare difficoltá derivate dal caso, riuscirá a destreggiarsi nel migliore dei modi.

Vincitori:
Edizione Zero: Arcadia fly team

Prima Edizione:

Aldo massimiliano colonna
landing on south italy

Hai bisogno di altre informazioni?
Vuoi chiederci qualcosa in particolare?
CONTATTACI con il form affianco!
Hai bisogno di altre informazioni?
Vuoi chiederci qualcosa in particolare?
pensi di poter far parte del nostro equipaggio?

Torna ai contenuti